Fingeva incidenti per violentare donne

Simulava, nel Napoletano, di aver subito un incidente stradale con la sua moto e, quando una donna si avvicinava per aiutarlo, la violentava. E' accaduto due volte: in un caso la vittima aveva solo 16 anni. Le toccava e, a sua volta, le costringeva a toccarlo. Oggi i carabinieri della tenenza di Sant'Antino, dipendente dalla compagnia di Giugliano, hanno eseguito una ordinanza con la quale è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari. Le indagini sono state avviate dopo le denunce di due donne che hanno subito lo stesso abuso in due distinti episodi, a luglio e ottobre 2017. Identico il modus operandi: l'uomo, un 45 domiciliato a Napoli, nel quartiere Secondigliano, fingeva di essere rimasta vittima di un incidente e poi abusava delle donne che si fermavano per aiutarlo. Per lui è scattata l'accusa di violenza sessuale aggravata.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Ischia , NA, - Il cane antidroga Kira fiuta hashish nel vaso delle piante, arrestato 22enne
    TorreSette
  2. Tre cani morti per avvelenamento sul lungomare di Pozzuoli: 'Risaliremo agli autori di tali barbarie'
    Il Mattino
  3. Ischia, il cane poliziotto fiuta la droga nel vaso da fiori e fa arrestare pusher
    Il Mattino
  4. De Stefano , Casapound, : 'Insegniamo la democrazia alla sinistra. Noi fascisti? Non riproporremo modelli autoritari'
    Napoli Today
  5. Scontri in piazza Garibaldi, 4 feriti: i collettivi si spostano verso la Questura
    Napoli Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Procida

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */